Corsi Anno Accademico 2024-2025

Sono consultabili online i corsi per l’Anno Accademico 2024-2025. Gli opuscoli saranno invece disponibili verso la fine di luglio e distribuiti con le consuete modalità: all’esterno della nostra sede, in comune, in biblioteca comunale, presso i principali esercizi commerciali nel centro di Varedo. In anteprima puoi scaricare il formato PDF.

CORSI  

PRENOTAZIONE ISCRIZIONI ANNO ACCADEMICO 2024-2025

Accogliendo le segnalazioni dell’utenza relative alle modalità operative, e per ovviare ad alcune incomprensioni, quest’anno A TITOLO SPERIMENTALE viene proposta una variazione soltanto nella prenotazione dell’iscrizione.
Leggi le MODALITA’>>

Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri

Sabato 5 ottobre 2024 gita al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri a Capo di Ponte in Val Camonica.
La gita viene proposta da Silvana Bellagente, docente di Storia Romana, come introduzione al nuovo corso “Roma prima di Roma” che terrà nel prossimo anno accademico.
Iscrizioni immediate tramite mail (segreteria@unitrevaredo.it) o cellulare della segreteria (3664431878) per poter confermare l’iniziativa che si svolgerà prima dell’inizio dei corsi del nuovo anno accademico. Per il versamento della quota vi saremo precisi a tempo debito.
Per la visita si raccomandano vivamente scarpe comode dovendo passeggiare in un bosco non sempre pianeggiante.
Scarica il PROGRAMMA>>

Mostra delle opere

La mostra si è conclusa con un bilancio di notevole afflusso di visitatori e con grande apprezzamento per la qualità delle opere esposte. Appuntamento al prossimo anno.

Convenzione Caf ACLI

Rinnovata la convenzione per il 2024 con Caf ACLI per tariffe agevolate agli iscritti Unitre Varedo nell’ambito dell’assistenza fiscale. TARIFFE>>

Essere felice non è avere un cielo senza tempeste

Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.
Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi.
Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti.
Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell’anonimato.
Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi.
Essere felici non è una fatalità del destino, ma una conquista per coloro che sono in grado viaggiare dentro il proprio essere.
Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi e diventare attore della propria storia.
È attraversare deserti fuori di sé, ma essere in grado di trovare un’oasi nei recessi della nostra anima.
È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita.
Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti. È saper parlare di sé.
È aver coraggio per ascoltare un “No”.
È sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta.
È baciare i figli, coccolare i genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono.
Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice.
È aver la maturità per poter dire: “Mi sono sbagliato”.
È avere il coraggio di dire: “Perdonami”. È avere la sensibilità per esprimere: “Ho bisogno di te”.
È avere la capacità di dire: “Ti amo”.
Che la tua vita diventi un giardino di opportunità per essere felice.
Che nelle tue primavere sii amante della gioia. Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza.
Quando sbagli strada, inizi tutto daccapo; poiché così sarai più appassionato per la vita.
E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza.
Utilizzare le perdite per affinare la pazienza.
Utilizzare gli errori per scolpire la serenità.
Utilizzare il dolore per lapidare il piacere.
Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell’intelligenza.
Non mollare mai.
Non rinunciare mai alle persone che ami.
Non rinunciare mai alla felicità, poiché la vita è uno spettacolo incredibile!

Dott. Augusto Cury (medico brasiliano)